Post

Piano scuola Estate - Fondi PON FSE/FDR "Apprendimento e Socialità" -"A scuola di Opportunità" 10.1.1.A Modulo "A scuola di beach soccer"

Immagine
  un  Ponte  per il nuovo inizio Il superamento dell’emergenza può avvenire efficacemente se si  riafferma il valore della scuola , una scuola aperta, coesa ed inclusiva, quale luogo di formazione della persona e del cittadino, radicato nel proprio territorio e sostenuto dalla partecipazione attiva di tutta la comunità. Una scuola capace di essere motore di integrazione civile, di uguaglianza e di sviluppo. Una scuola che restituisce spazi e tempi di relazione, luoghi per incontrarsi di nuovo e riannodare quelle relazioni purtroppo bruscamente interrotte, così importanti per lo sviluppo emotivo, affettivo, identitario, sociale di ognuno. Anche la nostra scuola partecipa con alcuni moduli dedicati, a tale percorso didattico "estivo" con moduli rivolti ad alunni delle scuole Primarie e della Secondaria di I grado a partire già dal mese di giugno 2021 da svolgersi in luoghi aperti, spiagge, piscine, parchi. Ad iniziare questa speciale offerta formativa finanziata con Fondi PON F

Evento finale "Nuove Tecnologie per il futuro" -INVITO

Immagine
  In occasione della conclusione del Progetto  ”Nuove tecnologie per il futuro”, SCUOLAB –Linea di Intervento “Servizi Scolastici Evoluti”, Azione “Ampliamento dell’Offerta Scolastica /Formativa” nell’ambito dell’Area Tematica “Occupazione, Inclusione sociale, Lotta alla povertà, Istruzione e Formazione” inclusa nel Patto per lo Sviluppo della Regione Molise – Risorse FSC 2014-2020, assegnate alla Regione Molise dalle Delibere del CIPE 10 agosto 2016, n. 25 e n. 26, 22 dicembre 2017, n. 95 e 25 ottobre 2018, n. 50 . Det. Dir. n.3300 del 03.07.2020 e Det.Dir. n. 6489 del 25.11. 2020. Cod. Progetto: PAMOIF.OS.LAB25. La nostra scuola ha il piacere di invitare tutto il pubblico interessato all'evento finale e di disseminazione del Progetto che si terrà lunedì 21 giugno 2021, presso i giardini del nostro Istituto Comprensivo. Gli alunni delle classi di scuola Secondaria di I grado che hanno partecipato alle attività formative sono lieti di presentare il prodotto finale realizzato.  Tale

Alimenti-Amo la salute

ALIMENTI-AMO LA SALUTE è il titolo del progetto di ricerca per il potenziamento di buone pratiche alimentari attraverso la Life Skills Education a cui hanno aderito le scuole secondarie di I grado: Istituto Comprensivo di Difesa Grande e altri Istituti scolastici della zona del Basso Molise in collaborazione con la LILT. I nostri alunni della classe prima B della scuola Secondaria di I grado accompaganti dai loro professori, Agata Cifariello e Mario Romano hanno realizzato il seguente lavoro: Leggi anche: LILT CAMPOBASSO

Il numero 3 come chiave della Vita

Immagine
 Attività svolta dalle classi di scuola Secondaria del nostro Istituto. Una riflessione molto attenta sul numero 3 e la Tirade concetto non solo religioso ma ricorrente anche in musica e arte. Il numero perfetto. Attività svolte in collaborazione con le docenti di classe: prof.ssa Aida Mastrodonato e prof.ssa Susanna del Gesso.

Evento - Interventi degli alunni della Scuola Secondaria di I grado IC Difesa Grande

Immagine
https://youtu.be/b0d2tjGDHU8

Madrid

Immagine
  Attività in lingua spagnola realizzata da  Asia Valente (3E)  Istituto Comprensivo Difesa Grande con la collaborazione della docente di Lingua prof.ssa Maria Chiara Palange.

La Settimana della Legalità e del Rispetto

Immagine
  In occasione della Giornata della Legalità,  tutte le classi dell'Istituto Comprensivo Difesa Grande hanno voluto ricordare con una settimana di eventi le strage di Capaci e via d'Amelio e il sacrificio dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Veranno svolti una serie di meet tra i vari ordini di scuola per condividere le attività svolte che nella giornata del 19 maggio vedrà anche la partecipazione straordianaria del  Prof. Avv.  Vincenzo Musacchio e del giudice Daniele Colucci.  Infine il 21 maggio 2021 saranno allestiti nei vari plessi gli "Alberi della Legalità" nei rispettivi cortili della scuola e saranno apposte delle targhe in memoria dei due magistrati Paolo Borsellino e Giovanni Falcone.    "Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini" (Giovanni Falcone) 

Habemus Logo!

Immagine
  Finalmente anche il nostro Istituto Comprensivo ha un proprio logo che lo dentifica. Il bando per la sua realizzazione ha visto coinvolti tutti i ragazzi delle classi seconde e terze di Scuola Secondaria di I grado. Oltre ai 69 bozzetti, i ragazzi hanno presentato una relazione esplicativa del loro lavoro. Tutta l’attività è stata coordinata dalla prof.ssa Carla di Pardo. La giuria d’eccezione ha visto coinvolte varie personalità del mondo della Cultura e dell’Arte locali:   Giuseppe D’ambra, Michele Carafa, Michele D’Aloisio, Marco  di Prisco  e l’assesore comunale   Silvana Ciciola.  Motore indiscusso di tutta l’iniziativa la Dirigente Scolastica  Prof.ssa Luana Occhionero  che ha fortemente voluto la realizzazione di “Inventa un logo per la tua scuola”, un’idea diventata infine realtà. Lorenzo Rostellato , il vincitore e a seguire  Sara Santopolo, Gaia Desiderio  e  Noemi Mancini,  rispettivamente il primo, il secondo e il terzo classificato. Articoli giornalistici: termolionline

Due geni a confronto: Franz Liszt e Dante Alighieri

Immagine
  Durante il viaggio alla scoperta del Romanticismo abbiamo conosciuto l'opera del maestro ungherese Franz Liszt. Intelligente e ricco d'ingegno, intervallò l'apprendimento musicale con lo studio della letteratura dei grandi maestri classici. L'amore per la musica e la lettura dei grandi maestri furono la migliore medicina per condurlo fuori da uno stato emotivo che oggi chiameremo depressione. Rifiorito, il grande maestro offrì il grande talento all'Europa: nei suoi concerti il pubblico andava letteralmente in delirio. Il pianismo di Liszt fu unico nel suo genere e riempì di sé tutto il periodo romantico, distinguendosi nettamente dal pianismo di Chopin, che pure ebbe un' importanza fondamentale nell'ambito dell'arte romantica. Per Liszt il pianoforte fu, sì, la tastiera dei sogni, delle contemplazioni e delle evasioni dalla realtà, ma anche lo strumento in cui egli seppe riversare tutta la piena dei sentimenti, con una ricerca di effetti timbrici e col

Giornata Mondiale della Terra

Immagine
L’Istituzione della   Giornata mondiale della Terra  si deve a  John McConnell , un attivista per la pace che si era interessato anche all’ecologia: credeva che gli esseri umani abbiano l’obbligo di occuparsi della terra e condividere le risorse in maniera equa.  Nell’ottobre del 1969 , durante la Conferenza dell’ UNESCO  a San Francisco,  McConnell propose una giornata per celebrare la vita e la bellezza della Terra  e per  promuovere la pace . Per lui la celebrazione della vita sulla Terra significava anche  mettere in guardia tutti gli uomini sulla necessità di preservare  e rinnovare gli equilibri ecologici minacciati, dai quali dipende tutta la vita sul pianeta. La proposta ottenne un forte sostegno e  fu seguita dal festeggiamento del “Giorno della Terra”  della città di San Francisco: l a prima celebrazione della  Giornata della Terra  fu il 21 marzo 1970 . La proclamazione della Giorno della Terra ufficializzava, con un elenco di principi e responsabilità precise, un impegno a
Immagine
In occasione della Giornata Mondiale della Terra, l'Istituto Comprensivo Difesa Grande di Termoli celebra l'ambiente con un evento ricco di spunti interessanti offerti dagli illustri ospiti. Qui di seguito gli interventi in scaletta: Ore 9:00 apertura -Saluti della Dirigente Prof.ssa  Luana Occhionero -Saluti Assessore all’Ambiente e all’Ecologia del Comune di Termoli Dott.ssa Rita Colaci -Intervento del Prof. Vincenzo Musacchio, Presidente della Scuola di Legalità ”Don Peppe Diana” e Presidente dell’Osservatorio Antimafia Molise - Intervento della Dott.ssa Manuela Cardarelli, Presidente di Legambiente Molise - Intervento della Dott.ssa Giusy Di Castro, Responsabile Scuola e Formazione di Legambiente Molise. Ore 11 -Luca Abbagnara  Artista di Stone Balancing e Fluid Art -Agostino Senese Artista di Stone Balancing e Land Art Ore 12:00 chiusura L'evento sarà trasmesso in diretta streaming su ZONA ROSSA webtv Zona Rossa Webtv Canale youtube zona rossa webtv  

L’ANNO CHE VERRA’

Immagine
L’ANNO CHE VERRA’   L’ANNO CHE VERRA’ è una canzone pop rock di Lucio Dalla, scritta sotto forma di lettera e che consacrò Dalla tra le star della musica italiana. È considerata un capolavoro della nostra cultura non solo musicale. Il testo è stato scritto dal cantautore nel 1978, invece la musica è stata scritta da Giampiero Reverberi. Il testo parla di speranza per un futuro migliore. Dalla scrive ad un suo amico molto lontano, ma essendo Dalla molto religioso qualcuno pensa che l’amico di cui parla sia Gesù e che tutta la canzone sia una preghiera. Nel testo Dalla fa riferimento agli anni di piombo, al clima di violenza e le difficoltà economiche del 1978. Inizia elencando le cose che non vanno in Italia ma l’anno nuovo porterà delle novità, per questo c’è tanta speranza che non ci sia più sofferenza ma ci sia abbondanza per tutti. Ad accompagnarlo, oltre all’orchestra c’è la sua band composta da Ron al pianoforte, Ricky Portera alla chitarra, Marco Nanni al basso e Giovanni Pez
Immagine
  In occasione della Giornata mondiale dell'Arte  in programma per il giorno 13 aprile, evento che rientra nel macro-progetto di Educazione Civica "La Gentilezza un Filo che unisce" il nostro Istituto ha organizzato un  interessantissimo dibattito (tramite Google meet istituzionale a partire dalle ore 10:00) che vedrà la partecipazione di graditi ospiti: Prof.   Michele Carafa Artista-/Scultore parlerà di quanto sia stato  importante per il Comune di Termoli  aver investito in opere d’Arte, commissionandole ad artisti contemporanei e del nostro Territorio attualmente esposte nel Macte, Museo di Arte Contemporanea. Egli inoltre illustrerà agli alunni la differenza tra scultura in marmo/pietra e modellato e le realizzazioni in bronzo, portando come esempio le  statue bronzee collocare da poco nel centro cittadino, portando ad esempio quella di Jacovitti da lui realizzata e di quanto sia importante la cura, il rispetto e l'amore nei confronti delle opere d’arte, bene di

Buona Pasqua !!

Immagine